PASUT ALBERICO

Soluzioni per il risparmio energetico

Tecnici al tuo servizio!

Domande frequenti (F.A.Q.)

Ho un problema nella mia caldaia, cosa faccio?

La prima cosa da fare è di recuperare i dati della vostra caldaia. Successivamente è sufficiente inviare la richiesta tramite il nostro modulo Richiesta Intervento che verrà visionata dai nostri impiegati in ufficio. Non appena possibile, vi richiameranno per fissare una data ed un orario per intervenire sul vostro impianto. 

Ho una caldaia/bruciatore Riello inferiore ai 35Kw, devo fare la manutenzione?

Secondo il Dlg 192 del 2005, la legge prevede che per ogni impianto vada eseguita una manutenzione annuale. Inoltre, introduce anche il regolamento e le tempistiche per sottoporre le caldaie a gas al controllo periodico dei gas di scarico (detto anche analisi di combustione). Il Decreto 192 traccia il confine degli 8 anni di vita delle caldaie domestiche a gas.  Per le caldaie con meno di otto anni, infatti, i controlli ai gas di scarico devono essere eseguiti ogni quattro anni (quindi al 4° e all’8° anno di vita).
Dall’ottavo anno in poi, invece, i controlli divengono più frequenti: la certificazione deve essere eseguita ogni due anni. Ne deriva che il controllo deve essere effettuato soltanto da un tecnico specializzato.

La Pasut Alberico, allineata alla Riello, propone ai suoi clienti una manutenzione annuale (come previsto dalla legge) in modo da mantenere il vostro prodotto efficiente e longevo nel tempo. Per quanto riguarda i gas di scarico (analisi di combustione), l’Agenzia si prefissa l’obbiettivo di eseguire il controllo a partire già dal 2° anno di vita per impianti inferiori ai 35kw impostando una cadenza biennale in modo da mantenere elevata la rendita della tua caldaia e quindi il risparmio.

Richiedi una manutenzione!

Analisi di Combustione, procedura/pagamento Comune e Provincia di Pordenone.

E’ previsto da legge l’invio del rapporto di controllo tecnico all’organo di competenza. Per impianti con potenza nominale del focolare inferiore ai 35 Kw verrà emesso l’allegato G e la procedura è da effettuare ogni 4 anni. Gli impianti con potenza nominale del focolare superiore ai 35 Kw verrà emesso l’allegato F e la procedura è da effettuare ogni 2 anni.

I residenti nel comune di Pordenone dovranno inviare agli uffici solamente il rapporto di controllo in base alle tempistiche previste dalla tipologia di impianto.

I residenti in Provincia di Pordenone dovranno inviare agli uffici il rapporto di controllo in base alle tempistiche previste dalla tipologia di impianto con il pagamento di € 10,33 da effettuare con bollettino postale o bonifico bancario.

 

Di seguito l’intestazione utile per l’invio e pagamento:

Invio documentazione (unica destinazione)

PROVINCIA DI PORDENONE

Largo San Giorgio 12

33170 Pordenone

 

Bollettino Postale

Intestazione: Amministrazione Provinciale di Pordenone

Conto Corrente Postale: 51135176

IBAN

Intestazione: Amministrazione Provinciale di Pordenone

Conto Corrente: IT48V0533612500000041085746

Causale: Controllo impianto Termico